Powerslide in Gran Turismo 5

Alessandro Bressan si diverte a trovare il limite d’aderenza su Gran Turismo 5, esibendosi con la Lamborghini Murcielago LP 640 sulla pista di Tsukuba.
Il gioco è indubbiamente sulla bocca di tutti da tempo, tra chi si dibatte sul realismo o meno di questo titolo, ecco il parere del nostro pilota:

Alessandro Bressan: “Trovo che Gran Turismo 5 sia molto più simulativo dei precedenti capitoli, soprattutto nell’integrazione con il volante. Rispetto a simulatori per pc come rFactor o iRacing, però, soffre di alcuni problemi di fisica. La frenata è tutta da rivedere, senza ABS è totalmente irreale il comportamento, i trasferimenti di carico sono resi molto bene, ma su alcune auto, specialmente i modelli da corsa, si ha come il senso di “galleggiare sopra l’asfalto. Ritengo che sia un ottimo gioco di guida, ma non potrà essere considerato un simulatore a tutti gli effetti. Certamente nel mondo console è il meglio che si possa trovare.”

Godiamoci intanto il video:

Alessandro Bressan onboard on Alcaniz

Dopo la fantastica news riguardo la vittoria di Bressan al debutto nel Campionato spagnolo endurance, ecco di seguito un video molto interessante che ci mostra direttamente Alessandro in azione sul bellissimo circuito “Motorland Aragon”, sede anche del trascorso Gran Premio della MotoGP!


Nuovi screens per rFactor 2

Grazie a Image Space Incorporated, vi possiamo mostrare quattro nuovi screens in alta risoluzione di rFactor 2.

Le immagini sono relative al Mills Motor Park, una delle piste contenute nel pacchetto base di rFactor, in varie situazioni quali bagnato e durante la notte. In più, abbiamo due preview sul Palm Beach Raceway, una pista di kart reale situata in Florida.
rFactor 2 introdurrà vari miglioramenti alla simulazione, come il meteo variabile, le animazioni del pilota e un motore grafico ridefinito. ISI non ha ancora annunciato una data di rilascio definitiva, comunque la volontà della compagnia è di rilasciare il nuovo titolo per la fine del 2010.

Hockenheim nell’rFactor Pro della Red Bull

Il GP di F1 di Germania si sta avvicinando, e come di consueto il team Red Bull ci illustra il circuito grazie al suo simulatore, di cui vi abbiamo parlato più approfonditamente in questo articolo.
Mark Webber alla guida ci porta a scoprire i segreti di questo circuito, spiegandoci la pista attraverso la versione di rFactor Pro usata da molti team di Formula 1 per allenare i piloti e compiere lavori di approfondimento e setup in vista delle gare.


iRacing – Il laser scanning di Spa è cominciato

Qualche giorno fa, il team di iRacing ha sorpreso tutti i sim racers europei annunciando l’aggiunta di Spa Francorchamps alla lineup di piste che fanno parte della loro simulazione online.
Quando l’annuncio ufficiale sembrava dire che il processo di laser-scanning della pista sarebbe cominciato in una settimana, i ragazzi di iRacing sembra siano già in anticipo sulla tabella di marcia. Le foto scattate lungo la pista dimostrano la velocità a cui i lavori procedono, mostrando il team alle prese con la raccolta dati per il seguente processo di modellazione. Nessuna data di rilascio è stata precisata, e con tante altre piste in lavorazione, con molta probabilità i drivers online dovranno attendere almeno fino al 2011 per mettere le loro mani sulla Spa di iRacing.

Il circuito di Spa-Francorchamps è il più antico e famoso tracciato automobilistico del Belgio. Situato nelle vicinanze di Francorchamps, una cittadina della municipalità di Stavelot ai confini con la municipalità di Spa, nelle Ardenne. Il circuito è sede del Gran Premio del Belgio di Formula 1, la cui prima edizione si svolse nel 1924, e inoltre della 24 Ore di Spa e di altre gare del calendario internazionale.

Inside the team: a year with Mclaren (1993)

Oggi vi proproniamo del raro materiale video riguardante la Mclaren dei primi anni novanta, precisamente riguardo la stagione 1993, un film ad episodi che seguiva il lavoro interno alla squadra in maniera molto approfondita, partendo dal rapporto tra i piloti, i tecnici, i problemi contrattuali, le conversazioni in radio, e ci mostra un aspetto che spesso per i non addetti ai lavori rimane oscuro.

La stagione 1993 ha visto Ayrton Senna giocarsi il titolo con Alain Prost, a bordo di un’auto non all’altezza a causa del motore, un Ford V8 versione clienti molto meno potente del Renault V10 montato sulla Williams del francese e dell’inglese Damon Hill. Il brasiliano ha però realizzato imprese che hanno lasciato il segno nella storia della F1 , come la vittoria in Brasile, i duelli a Kyalami e Silverstone con Prost e Schumacher, e soprattutto la vittoria al GP di Donington, dove al primo giro si è portato in testa con una serie di sorpassi incredibili.
Nel video troviamo anche Giorgio Ascanelli, oggi tecnico in forze alla Toro Rosso, che al tempo era l’ingegnere d’auto di Senna.

Alessandro Bressan vince la selezione Astra-Autosprint!

Breval Racing è lieta di annunciare che il suo pilota Alessandro Bressan ha passato con successo la selezione organizzata da Autosprint e dal Team Astra, che prevede per i quattro selezionati la partecipazione ad una gara del campionato spagnolo GT Endurance a bordo di una Nissan 350Z Challenge.

Continua a leggere

Antonio Palluan – onboard video

Il nostro “girovago” driver Antonio Palluan, d’istanza attuale a Londra, ci propone questo video di alcuni suoi giri a bordo di una Lotus Exige, auto fantastica da guidare per il suo rapporto peso/potenza e il bilanciamento pressoché perfetto, lungo il circuito di Abbeville, in Francia, durante una sessione d’allenamento ad un trackday. Godetevelo…

Mechetti sul podio a Valencia!

f12009

Grande prestazione al round di rientro della F1 Shadow League di rLeague.eu, che vede tra i suoi protagonisti il nostro driver Giovanni Mechetti.
Giovanni ha colto un notevole podio in condizioni alquanto tribolate, durante questo weekend.

Avendo disputato pochissimi giri sul difficile circuito cittadino di Valencia, al contrario degli avversari, il Mecco ha dovuto far fronte a un guasto tecnico poco prima del via: problemi elettrici al suo volante l’hanno messo nella condizione di dover utilizzare un “muletto”, un problema per molti insormontabile ma che non ha impensierito minimamente il nostro esperto driver che ha caparbiamente lottato e magistralmente conquistato il podio!

Continua a leggere